• giugno

    14

    2019
Ristrutturare in sicurezza: le linee vita

Ristrutturare in sicurezza: le linee vita

Artech è una delle ditte della Brianza specializzata in ristrutturazioni edilizie civili e industriali e ancor prima che le leggi imponessero degli obblighi sulla sicurezza, si è dotata nel tempo di dispositivi di protezione individuale (acronimo di DPI) che altro non sono i caschetti per la testa, le imbracature con i moschettoni per collegarsi alle funi, i guanti con la divisa specifica per l’utilizzo (anti corrosione, ignifuga, antibatterica etc.) e le scarpe antinfortunistica , arrotolatori che danno la possibilità di muoversi sulla copertura in tutta sicurezza.

Ma tutto questo non basta per lavorare in assoluta sicurezza, infatti quando poi parliamo di lavori sopraelevati rispetto al terreno e le altezze iniziano a diventare considerevoli, evitare le cadute diventa fondamentale. Troppo spesso sentiamo di incidenti sul lavoro dovute a cadute di materiale, da impalcature e ancor di più dai tetti degli stabili. Dal 2008 le leggi dello stato impongono regole più rigide, siamo ancora lontani dal saperle adottare in tutte le circostanze.

Per questo Artech oggi si può considerare una azienda affidabile anche sotto il profilo della sicurezza e in tutti i lavori eseguiti sin d’ora in tutto il Nord Italia non sono stati mai registrati incidenti di rilievo. Quando il lavoro diventa un tetto, una facciata e la distanza dal suolo diventa pericolosa, quel luogo deve diventare sicuro come se fosse un normale ufficio per il ragioniere.

Le linee vita di tipo B sono dei veri e propri percorsi aerei dotati di ancoraggi, camminamenti, parapetti provvisori, ponteggi che devono consentire di svolgere tutti i lavori sempre ancorati ai sistemi anti caduta e per tutta la durata dell’esecuzione dei lavori.

 

 10 Regole base per Le linee vita nelle ristrutturazioni:

  1. Obbligo di creare una documentazione da parte dei responsabili dei lavori, contenente l’analisi dei rischi, le misure di sicurezza e le modalità di utilizzo, per informare gli operatori e consentire un’adeguata preparazione agli interventi.
  2. Devono essere progettate previo sopralluogo accurato con tanto di tavole di progetto, da allegare alla certificazione di corretta posa e del materiale utilizzato per la costruzione.
  3. Se necessario, bisogna bonificare le zone d’intervento per evitare contatti con impianti elettrificati, tecnologici, o zone particolarmente taglienti, appuntite, superfici vetrate etc. in modo da garantire l’accesso in totale sicurezza.
  4. Devono essere installate prima dell’inizio dei lavori.
  5. Devono essere circoscritte alle sole zone d’intervento per ridurre al minimo anche l’impatto visivo quando gli edifici sono residenziali o commerciali/industriali di tipo tradizionale.
  6. Devono essere sottoposte a revisioni periodiche per assicurare il buono stato dell’attrezzatura.
  7. Avere componenti in acciaio Inox o Zincato. (Pali , Funi , Ganci)
  8. Devono essere sempre in linea con i decreti attuativi Regionali che variano in base alle delibere, le correzioni e le modifiche specifiche.
  9. La verifica degli ancoraggi è importantissima perché la struttura su cui va montata è fondamentale per un ottimo risultato e per il rilascio del certificato di corretta posa.
  10. Deve avere un accesso dedicato di dimensioni adeguate come da normativa con segnalazioni e cartelli informativi per l’utilizzatore.

 

C’è da aggiungere che in alcune regioni le leggi in tal senso trovano una applicazione purtroppo limitata ed è per questo che Emiliano Zoccolan, a capo di Artech da qualche anno, ha deciso che aldilà delle leggi, dei decreti e delle norme vigenti in materia, realizzare qualsiasi intervento a regola d’arte e proteggendo il personale è un obbligo molto più forte di quello di legge: attiene e risponde all’obbligo morale e di coscienza di salvaguardare l’incolumità altrui e non creare alcun disagio al committente dei lavori.

Emiliano Zoccolan è anche certificato dal 2016 con attestato rilasciato da RIWEGA proprio sui sistemi Linea Vita.

 

 

 

© Copyright 2019 Artech Edilizia Completa Srls - via Tonale 20 Giussano (MB) 20833 - P.I. 09599920965 | Preferenze Cookies | Privacy Policy | Cookie Policy | Strategie Digitali Innovea