Finalmente ti sei deciso a ristrutturare casa?

Avrai subito notato che, dare nuova vita ad un’abitazione che già è tua, ti può costare molto meno rispetto a comprarne una nuova.
E che, con una ristrutturazione, puoi ottenere un ambiente davvero personale e vivibile secondo quelli che sono i tuoi desideri e le tue esigenze.
Durante lo studio e la conseguente scelta di quelli che sono gli interventi da fare, tuttavia, puoi ritrovarti con dubbi e interrogativi: non è importante solo capire COSA fare, ma anche valutare in anticipo quale può essere il BUDGET da impiegare, in modo da capire se ciò che hai in mente è fattibile o meno.

Non sai come procedere per ristrutturare casa?

Rivolgiti ad un’azienda specializzata: noi di Artech Edilizia Completa Srls possiamo vantare personale costantemente aggiornato su tutte le nuove tecniche e normative in vigore, che saprà consigliarti e seguirti al meglio durante tutto il processo di ristrutturazione chiavi in mano della tua abitazione.
Ricordando che per questo tipo di interventi non è possibile stabilire un costo standard (il dato varia a seconda del tipo di edificio, della zona in cui si trova, dei lavori necessari e di quelle che sono le singole richieste del cliente), si possono però identificare, per le singole voci, dei piccoli range di prezzo e l’incidenza che possono avere sul costo totale. Alcune tabelle qui di seguito ti mostreranno i dati raccolti, con particolare attenzione alla regione Lombardia.

L’incidenza dei costi di ristrutturazione nelle diverse località lombarde

Un lavoro di ristrutturazione edilizia completa può racchiudere sotto di sé diverse voci che concorrono, in maniera più o meno importante, alla definizione del prezzo totale.
Le opere di demolizione e rimozione comprendono interventi come la demolizione delle pareti esistenti (in cartongesso, ma anche altri materiali) e la rimozione della pavimentazione e dei sanitari. Queste incidono per circa il 10% sul costo totale di ristrutturazione, considerando che includono anche il costo della manodopera e gli oneri di discarica, per il corretto smaltimento dei rifiuti.
La costruzione di opere murarie (pareti e controsoffitti) ha un prezzo e un’incidenza che variano a seconda dei materiali utilizzati. In generale pesa circa il 10 – 15% del prezzo totale.
Per i rivestimenti e le forniture il prezzo varia di molto a seconda del design e dei marchi scelti. L’incidenza può variare tra il 20 – 40% del totale.
L’assistenza muraria agli impianti (il lavoro di un operaio edile per l’installazione di un impianto) dipende dalla manodopera e dalle ore di lavoro. In genere ha un peso del 5% circa sul budget.
L’installazione dell’impianto idraulico e dell’impianto di condizionamento/riscaldamento dipende dal numero di tubature e macchine installate, oltre che da quello dei sanitari e delle rubinetterie. Se l’impianto idraulico incide di solito tra il 15 – 20% del totale, quello di condizionamento “pesa” un po’ meno (5 – 10%).
L’impianto elettrico di solito impatta per il 5 – 10% del totale poiché, nella definizione del budget destinato a questi interventi, rientrano la valutazione del carico elettrico totale richiesto e il numero di punti luce da installare. Anche i materiali utilizzati hanno la loro importanza sul prezzo, specie placche, interruttori, tubi corrugati, filo elettrico e quadro elettrico. Il preventivo di questo impianto può aumentare se si parla di installazione di domotica.
La verniciatura delle pareti e la posa degli infissi pesano, rispettivamente, per il 7 – 8% e per l’1 – 4%.

disegno realizzazione
Ecco di seguito una tabella riassuntiva dell’incidenza di ogni tipo di intervento sul costo totale della ristrutturazione si intendono sempre percentuali medie e indicative e non vincolanti.

Intervento

Incidenza sul budget totale

Demolizioni e opere accessorie  10%
Costruzione opere murarie 10-15%
Rivestimenti  e finiture 20-40%
Assistenza muraria agli impianti 5%
Impianto idraulico 15-20%
Condizionamento e riscaldamento  5-10%
Impianto elettrico 5-10%
Opere di verniciatura e vetreria  7-8% e 1-4%

Questa seconda tabella mostra invece il prezzo della manodopera relativa alle varie tipologie di professionisti che possono concorrere nelle fasi di ristrutturazione:

  1. – Architetto
  2. – Ingegnere
  3. – Geometra
  4. – Strutturista

 

Intervento

 Incidenza sul budget totale

Progettazione/Pratica Comunale / Direzione Lavori Tra 7 e 10 % del costo dell’opera
Progettazione strutturale  Variabile
Progettazione impianti Variabile
Sicurezza  Tra 3 e 5 % del costo dell’opera

I prezzi medi e indicativi si riferiscono al lavoro di tali professionisti. È bene sapere che a seconda dell’area geografica e della zona di interesse (periferia, residenziale, lussuosa, centro città), i prezzi possono variare sensibilmente.
Bene! ora che aspetti a ristrutturare casa? Contattaci 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *