Superbonus 110%: dal Governo arriva la proroga per le strutture unifamiliari

proroga superbonus unifamiliari
Emiliano Zoccolan
Emiliano Zoccolan

General Contracting

proroga superbonus unifamiliari

È attesa in questi giorni la riunione del CdM per la stesura del nuovo DEF (Documento di Economia e Finanza), durante il quale verranno quasi sicuramente presi in considerazione nuovi termini per la gestione del Superbonus 110%. In particolare ci si aspetta da parte del Governo Italiano un’ulteriore proroga dell’agevolazione per le abitazioni unifamiliari, la cui scadenza potrebbe così essere estesa al prossimo 31 dicembre 2022, anche per coloro che non hanno completato il 30% dei lavori entro la fine di giugno.

proroga superbonus unifamiliari

Il Governo potrebbe prorogare il Superbonus per gli edifici unifamiliari

Un primo segno di apertura, sulla volontà del Governo Italiano di prorogare il Superbonus per quanto riguarda le attività edilizie su strutture unifamiliari, è arrivato da parte di Federico Freni, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il rappresentante dell’Esecutivo ha raccontato alla Commissione Finanze della Camera, di come si stiano facendo tutte le valutazioni del caso per arrivare alla decisione comune di una proroga del termine del 30 giugno 2022, al momento indicato come scadenza per l’almeno 30% degli interventi trainanti e trainati previsti, al fine di ottenere l’abbuono al 31 dicembre 2022. Ville e villette unifamiliari sono inoltre non più legate ai parametri Isee. A convincere il Governo nella scelta di un rinvio, l’impossibilità in moltissime casistiche di rispettare la scadenza di fine giugno per il completamento del 30% dei lavori, visto il costante ritardo nella consegna dei materiali, dovuto principalmente alla guerra in atto che ha anche imposto un sensibile caro materie.

Quali lavori rientrano nel Superbonus 110

Restano inclusi nella ricca serie degli interventi edilizi sottoponibili a Superbonus 110, tutti i lavori trainanti che includono operazioni di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro degli edifici; sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, nonché raffrescamento o fornitura di acqua calda sanitaria; interventi antisismici. A questi si aggiunge la ricca serie di interventi trainati, cioè di accompagnamento alle operazioni edilizie principali e sopra indicate.

Continua a seguirci sul nostro sito ufficiale Artech, per rimanere aggiornato su tutte le news. Ci trovi anche su Facebook e Instagram con tantissime novità.

proroga superbonus unifamiliari

Ti potrebbe interessare

Contattaci

[everest_form id="5686"]