Impianto solare termico o termodinamico, tutte le differenze

impianto solare termico e termodinamico
Emiliano Zoccolan
Emiliano Zoccolan

General Contracting

Vuoi la voglia di essere più green e “amici dell’ambiente”, vuoi la possibilità di innalzare la classe energetica del proprio edificio approfittando ancora per un breve periodo dei Bonus Statali, quel che è certo è che l’installazione di un impianto solare (differente dal fotovoltaico) è tra le manovre edilizie più richieste in questi ultimi mesi a cavallo tra 2021 e 2022. Se stai pensando di dotare la tua casa di un impianto solare devi sapere però che ne esistono due differenti tipologie, termico e termodinamico, con modalità di utilizzo e vantaggi separati.

La differenza tra impianto solare termico e termodinamico

Essenzialmente da non confondere con la struttura di un impianto solare fotovoltaico, utile alla produzione di energia elettrica per le quattro mura su cui è installato, un impianto solare, nella duplice versione termica e termodinamica, è essenziale per la corretta gestione della temperatura del proprio edificio. Un impianto solare termico è costituito in genere da un set di pannelli che, installati sul tetto di un edificio, sono in grado di raccogliere l’energia solare da utilizzare per la produzione di acqua calda sanitaria (bagno/cucina), oltre che provvedere al riscaldamento domestico, preparando la giusta temperatura dell’acqua per il suo utilizzo nei termosifoni. Al contrario, un impianto solare termodinamico ha in genere un iter di utilizzo leggermente diverso, con i pannelli solari collegati ad una pompa di calore, capace sì di scaldare l’acqua per un suo utilizzo tra rubinetti, sanitari e termosifoni, ma anche di raffreddarla per il condizionamento estivo dell’ambiente.

impianto solare termico e termodinamico

Impianto solare termico o termodinamico, tutti i vantaggi di queste tecnologie

Scopri con Artech Edilizia Completa tutti i vantaggi derivabili dall’installazione di un impianto solare termico o termodinamico:

  • Utilizzano solamente energia pulita da fonti rinnovabili, come i raggi del sole. Per un loro migliore rendimento è fondamentale un sempre ottimo irraggiamento, in concomitanza con le condizioni meteo presenti. Allo stesso modo, un impianto solare termico o termodinamico funziona meglio se supportato dalla presenza di una caldaia a condensazione che lo possa sostituire nei momenti di necessità e calo di performance.
  • Non producono emissioni dannose di tipo chimico, termico o acustico.
  • Risparmio energetico e in bolletta, conseguenza diretta dei minori consumi.
  • Si tratta di impianti che, a differenza di alcuni anni fa, non hanno più un costo proibitivo. Quindi a tutti gli effetti un investimento che viene ripagato in poco tempo dal sensibile calo degli importi in bolletta.
  • Per il loro acquisto e installazione sono disponibili Bonus Statali che ne agevolano ulteriormente il prezzo.

Continua a seguirci sul nostro sito ufficiale Artech, per rimanere aggiornato su tutte le news. Ci trovi anche su Facebook e Instagram con tantissime novità.

Ti potrebbe interessare

Contattaci

[everest_form id="5686"]